Blog

L’importanza di premi desiderabili

Blog

I clienti partecipano attivamente ai programmi fedeltà dei negozi in cui solitamente effettuano maggiormente acquisti con l’obiettivo di raggiungere più punti possibili per avere sconti o premi importanti.

Altre volte possiedono solo la carta fedeltà e la usano in maniera automatica senza badare ai punti che ricevono e ai premi che potrebbero aver conquistato. Le motivazioni possono essere le più varie, ad esempio: non vengono seguiti con messaggi o campagne a loro dedicate e questo li porta a dimenticarsi di quel programma fedeltà e di quella raccolta punti; non sono interessati alla tipologia di premi che potrebbero avere e non hanno a disposizione varianti interessanti fra cui scegliere; per raggiungere il primo buono o il primo regalo dovrebbero aver accumulato troppi punti, che in base alle loro abitudini di spesa sono irraggiungibili.

È fondamentale che i clienti interagiscano attivamente col programma fedeltà e ottenuti i punti necessari li cambino con i regali o i buoni. Questo comportamento infatti agisce a livello psicologico spingendo il cliente ad essere sempre più fedele e ad andare avanti col programma fedeltà per prendere altri premi. Fare in modo che un cliente prenda un premio aiuta ad innescare un meccanismo di reciprocità basato sulla riconoscenza, per questo si sentirà spinto ad aumentare i suoi acquisti e la sua fedeltà. Avere premi desiderabili per ogni tipologia di cliente e facilmente raggiungibili è importante per arrivare ad ottenere i risultati sperati attraverso il programma fedeltà.

Il principale strumento per verificare che i premi proposti sono desiderabili, e che quindi il loyalty program in atto funziona, è il valore del tasso di riscatto. Questo valore indica il rapporto che intercorre fra i punti che si sono accumulati con la loyalty card durante gli acquisti e quelli adoperati per ricevere i premi. Se il valore è più basso del 15% vuol dire che la clientela non cambia i punti acquisiti con i premi o i buoni sconto.

La comunicazione è importante, al termine di ogni acquisto è necessario ricordare alla clientela quanti punti hanno raggiunto e quante belle sorprese possono avere col programma fedeltà. Mantenete vivo il loro coinvolgimento allettandoli verso offerte speciali create per loro.

Studiate e pianificate nuovi percorsi interessanti e informateli sulle diverse modalità di acquisizione dei punti oltre quella basata sulla cifra spesa. Fate in modo che i clienti possano guadagnare più punti comprando ad esempio: in un dato periodo una determinata categoria di prodotti; in un determinato giorno della settimana punti doppi; il giorno del compleanno 100 punti in regalo, ecc. I clienti potranno così raggiungere più facilmente il premio che preferiscono e saranno spinti per gratitudine a continuare e ad aumentare i consumi.

Con la piattaforma DigitAma di Amagroup, siamo in grado di starvi accanto e di ideare dei loyalty program mirati su ogni cliente e con premi desiderabili che vadano incontro ai loro gusti e alle loro preferenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *