I Buoni Pasto: Tutti i vantaggi

I Buoni pasto: Tutto quello che c’è da sapere

Chi: Primaria azienda dal 1985 emettitrice di buoni pasto

Necessità: essere sempre all’avanguardia offrendo un prodotto al massimo della sicurezza, buoni pasto sia elettronici che cartacei.

Il buono pasto elettronico deve assicurare un alto livello di sicurezza nelle transazioni e non deve incidere sul costo degli esercenti.

Soluzione: Adottare la card con chip Gemalto PURE, che rispetti tutte le norme di sicurezza dell’EMV, e che, nello stesso tempo sia accettato da tutti i POS già esistenti all’interno degli esercizi commerciali.

Supporto da parte di AMA Group: stampa delle carte, applicazione del chip PURE Gemalto con cui AMA Group ha una partnership unica per la distribuzione. Cifratura e personalizzazione dei dati, personalizzazione del chip, invio in busta direttamente al cliente finale.

Cos’è il Buono Pasto

Il buono pasto è un mezzo di pagamento dal valore predeterminato, che può essere utilizzato per acquistare esclusivamente un pasto o prodotti alimentari. Sono utilizzati dai lavoratori dipendenti o parasubordinati del settore pubblico e privato. Possono essere spesi solo in pubblici esercizi come bar, ristoranti da asporto o nelle gastronomie di supermercati convenzionati con le società emittenti i buoni stessi.

Il buono pasto elettronico

Il Buono pasto elettronico si presenta come una carta di credito / bancomat. Gli Utilizzatori possono usarla in tutti gli Esercizi Convenzionati che abbiano un POS bancario o un altro POS abilitato.

L’azienda emettitrice dei Buoni Pasto accredita il valore sulla card.

Generalmente viene erogato un buono per ciascun giorno lavorato fino al valore di €5.29 per i buoni pasto cartacei e € 7.00 per il servizio buono pasto elettronico è prevista esenzione da oneri fiscali e previdenziali, quindi non concorre a determinare i contributi e dunque non fa aumentare le trattenute a carico in busta paga.

Per i buoni pasto di importo superiore solo l’eccedenza è tassata a norma di legge.

Il nostro cliente, una primaria azienda emettitrice di buoni pasto, sente l’esigenza di dare maggiore sicurezza nelle transazioni alla propria clientela e aumentare la propria fetta di mercato. Parallelamente al classico buono pasto cartaceo offre cosi una card con chip PURE, che è tecnologicamente più avanzata, ma soprattutto rende le transazioni sicure e possibili su tutti i POS degli esercenti, senza cosi influire su nuovi costi di gestione.

I Buoni Pasto elettronici con chip PURE GEMALTO sono gli unici ad utilizzare la rete dei POS bancari.

Come funziona

Basta digitare il valore nominale dei buoni pasto che il cliente desidera spendere e la transazione segue una procedura identica alle altre operazioni bancarie. Nel menu dei totali del POS, compare anche il dettaglio delle transazioni riferite al Buoni Pasto.

L’unico dettaglio a cui prestare attenzione è che i buoni pasto, per normativa, sono spendibili solo per intero valore e non sono frazionabili.

I Vantaggi

L’esercente li gestisce in modo semplice e immediato e i vantaggi sono:

  • Gestione semplificata di tutto il processo
  • Aumento del giro d’affari
  • Certezza delle transazioni effettuate
  • Possibilità di utilizzo dei POS bancari già in dotazione senza spese e senza complicazioni.
  • Facilità di gestione con i POS bancari

Risparmio: si ha un risparmio in termini economici perché non è necessario installare nessun POS aggiuntivo. Risparmio in termini di spazio, perché non ci sono altri POS e di tempo, perché non c’è nessuna nuova procedura da imparare.

Facilità di attivazione. L’esercente può abilitare il proprio POS scaricando un modulo direttamente dal sito, compilandolo con i propri dati e restituendolo timbrato e firmato ad un ufficio preposto. Entro pochi giorni, il POS sarà abilitato alla lettura del buono pasto elettronico. Non è necessaria quindi alcuna modifica o installazione.

Semplicità di gestione: Il funzionamento in fase di pagamento è identico a quello di una qualsiasi carta di credito prepagata.

Grazie alla possibilità delle transazioni con chip, per ogni esercente è possibile monitorare in ogni momento il dettaglio delle transazioni, l’estratto conto personale e lo stato della fatturazione.

Se l’esercente ha più locali, il totale delle transazioni può essere aggregato per ragione sociale o insegna.

Si può accedere online all’estratto conto ed è possibile:

  • monitorare le fatture emesse
  • verificarne l’importo
  • scaricare e stampare copie delle fatture emesse
  • verificare le date di pagamento.

VANTAGGI PER L’IMPRESA

Possibilità di personalizzare con una stampa a colori il retro per pubblicizzare e contribuire alla promozione delle aziende.

Esenzione dagli oneri fiscali e previdenziali fino a 7,00 € al giorno per dipendente a partire dal 1° luglio 2015. IVA agevolata al 4% e detraibile (Legge 133/08).

VANTAGGI PER I DIPENDENTI

Maggiore potere d’acquisto rispetto all’indennità in busta paga con conseguente risparmio fiscale e contributivo (fino a € 7,00 dal 1° luglio 2015).

Grande libertà di scelta degli esercizi dove consumare il pranzo, copertura assicurativa e gestione dei buoni pasto assimilabili ai sistemi di pagamento più evoluti.

Hai trovato l'articolo utile? CONDIVIDILO

SHARE THIS STORY ANYWHERE

LATEST NEWS

LATEST NEWS

READ MORE
READ MORE
2022-05-18T12:52:25+00:00
Torna in cima