Archive for category: News

Discount,Concept.,Retail,Loyalty,Program,,Online,Shop,Discount,And,Rewards

I Touchpoint per migliorare l’esperienza di vendita

I Touchpoint sono i punti di contatto tra il brand e il cliente: dallo store, all’ecommerce, tutti i punti possibili per farsi notare e ricordare dal cliente.

Nella fase iniziale del “percorso” l’acquirente focalizza i suoi desideri ed i propri bisogni, ma grazie a questi “punti di contatto” con il brand procederà con la valutazione dell’acquisto.

Questi se utilizzati in modo corretto e dosati al punto giusto possono rafforzare il posizionamento del marchio migliorando l’esperienza del cliente nello store (fisico o digitale), e provando a lasciare il miglior ricordo possibile dell’incontro.

Un Touchpoint deve suscitare delle emozioni affinchè l’insegna rimanga impresso nella mente del compratore, ora e domani.

Prendendo come caso l’abbigliamento sappiamo che 6 persone su 10 preferiscono fare shopping in un negozio fisico.

Come migliorare l’esperienza d’acquisto nello store

La profumazione, la disposizione dei capi, la scelta della musica sono tutti elementi che devono toccare le corde giuste creando l’atmosfera perfetta, allineandola con i valori del brand.

Lo spazio fisico resta un elemento fondamentale per la connessione tra il marchio e il pubblico, nonostante la digitalizzazione sia imprescindibile: nei primi 8 mesi della pandemia il settore fashion online ha registrato un boom equivalente a sei anni di crescita.

Digitalizzazione che non si può fermare all’ecommerce ma deve essere utilizzata per sviluppare strategie omnicanale in grado di coinvolgere e ispirare i clienti.

Quali sono i bisogni di domani?

  • Cresce la domanda di sostenibilità: i clienti oggi cercano aziende con valori legate all’impatto ambientale, noi stessi riceviamo una domanda sempre crescente di carte costituite da materiale alternativi e degradabili.
  • Emerge uno stile di vita più tranquillo: gli acquirenti sono sempre più indirizzati verso forme di lusso meno appariscenti ma più tradizionali (parliamo dell’Europa, in Cina infatti la tendenza è esattamente opposta).
  • I canali digitali accelerano: l’ecommerce per il settore retail sta diventando un punto di contatto chiave per gli utenti, che possono vedere le novità in arrivo per i cataloghi. Il futuro dello shopping è online ma il futuro del brand è fisico.

L’esperienza nei punti vendita è salda al centro dell’acquisto: 2 persone su 3 dichiarano infatti di voler toccare con mano e provare il prodotto prima di acquistarlo.

Il Touchpoint più importante: la Gift Card

Cosa permette di entrare in contatto più di tutto con il cliente? Cosa permette di farlo ricordare del vostro marchio? E cosa magari di coinvolgere un amico?

Una card fisica personalizzata dove i materiali sono scelti con cura, i cui colori rispecchiano il brand e gli effetti grafici aumentano l’enfasi di un’occasione speciale e il packaging incentiva e accompagna al meglio una promozione attiva farà breccia più di ogni altro strumento (non certo dettagli quando si parla di vendite).

Digitalizzazione e omnicanalità?

Lo ripetiamo e non ci stancheremo di farlo: AMA Group abbina con successo la Gift fisica con soluzioni digitali vincenti.
Offri la possibilità al tuo cliente di scegliere tra la gift fisica e quella digitale!

Grazie a Digitama infatti possiamo gestire tutta la parte autorizzativa, potrai generare all’istante la Gift digitale che arriverà via mail al cliente per poi essere utilizzata, tutto questo con piccole integrazioni sul tuo sistema gestionale.

Read More
Store

La Gift Card: ottima opportunità del settore Retail

Settembre segna la fine delle vacanze, si ritorna alla solita vita!

Quale miglior modo di incentivare i possibili acquirenti proponendo loro una Gift come soluzione per non rischiare di sbagliare regalo.

E se la Gift non fosse utilizzata solo come regalo?

Sorpresa, le ultime statistiche e report di mercato mostrano come 1 Gift su 10 venga utilizzata…dal compratore stesso!

Questo fenomeno è in netta crescita e ci aiuta a vedere le cose da un altro punto di vista.

Spesso e volentieri vediamo la Carta Regalo come strumento unicamente da regalare, i cui vantaggi non ci stancheremo mai di elencare, sono molteplici lato utente ma soprattutto lato esercente.

Invece la tendenza crescente vede il cliente entrare nel negozio e acquistare una Gift che poi riscatterà più avanti lui stesso.

Diventa a tutti gli effetti un modo per definire un budget su un acquisto che è nella sua “Wish List” ma non ancora completamente definito (come una maglietta di un brand? Si ma di che colore? Etc).

Combina la Gift fisica con quella digitale per avere una marcia in più

La Gift fisica rimane sempre attuale, non a caso, vista la sua versatilità.

Partendo dal Porta Gift (Card Carrier), possiamo personalizzare il packaging con forme e colori, valorizzando al massimo l’immagine del brand.

Queste personalizzazioni in linea con la grafica della Card completano il regalo perfetto, permettendo al destinatario di scegliere il proprio articolo preferito.

Se allora la Gift fisica si rivela ottima come regalo da scartare garantendo l’effetto “wow”, la praticità della versione digitale non ha eguali.

Il cliente può richiederla comodamente da casa ricevendo all’istante la Gift con l’importo deciso in precedenza, via mail.

Grazie alla piattaforma Digitama, frutto del reparto Digital di AMA Group, avrai un unico strumento in grado di gestire gli autorizzativi, tenere traccia degli importi e avere in pochi click dei report con andamenti e statistiche per controllare le vendite magari per una determinata occasione.

Un occhio all’ambiente

In merito alle card fisiche le nostre proposte si compongono di alternative per ridurre al minimo l’impatto ambientale. In questo senso possiamo fornire card prodotte con uno speciale materiale plastico che si degrada più velocemente rispetto al classico PVC.

Altrimenti la Card prodotta in cartoncino, che ha ottenuto la certificazione del programma PEFC (organizzazione internazionale senza scopo di lucro che promuove una gestione sostenibile delle foreste attraverso certificazione indipendente), eccellente in termini di qualità al tatto e personalizzazioni grafiche.

O ancora la proposta in assoluto più sostenibile e amica dell’ambiente: le card prodotte con PVC riciclato.

Questa card sono infatti prodotte con fogli composti da sfridi di lavorazione e scarti di PVC destinato ad altri processi produttivi.

Read More
BlogPost-ama-eco

Produzione Eco: La Linea BIO per l’ambiente | AMA Group

AMA Group si impegna ogni giorno per migliorare l’offerta verso i propri clienti.

Questa dedizione si riflette nella cura per i dettagli e i materiali.

Il nostro scopo è quello di soddisfare le richieste di tutti i nostri clienti, in particolare quelle che sposano in pieno la linea aziendale: il rispetto dell’ambiente.

Partendo da una gestione responsabile, affidiamo gli scarti di produzione ad aziende specializzate nello smaltimento e nel riciclo.

I materiali quali packaging, inchiostri e solventi sono smaltiti secondo la più corretta procedura tracciandoli per tutta la filiera produttiva, dalla lavorazione alla gestione di residui.

Vorremmo in questo articolo però focalizzarci sui materiali con i quali produciamo le nostre card seguendo la filosofia eco, in particolar modo del Sicoeco.

Il Sicoeco: Un materiale alternativo per la produzione che si rivela ottimo in chiave Bio.

Questo particolare materiale è frutto di un additivo che una volta “aggiunto” al PVC lo rende degradabile, non danneggiando l’ambiente.

La degradazione: la trasformazione dei materiali dispersi nell’ambiente.

La degradazione è un processo chimico durante il quale i microorganismi convertono le sostanze organiche in sostanze più semplici per riportarle ad uno stadio inorganico (per esempio acqua, metano ed anidride carbonica) non danneggiando l’ambiente.

Questa proprietà del Sicoeco lo rende simile al classico PVC (avendo le stesse proprietà tecniche e caratteristiche) ma se lasciato in ambienti biologicamente attivi si decompone più velocemente di quello “Standard”.

IL PVC Riciclato

Il PVC può essere riciclato fino a 8 volte vista la sua particolare composizione. AMA Group e l’industria europea stanno supportando la linea Green con importanti investimenti, infatti il PVC riciclato comporta numerosi vantaggi quali: riduzione dei gas responsabili dell’effetto serra, minor consumo di energia, salvaguardia delle risorse naturali e riduzione degli scarti.

AMA Group può inoltre fornire materiale con certificazione PEFC.

Certificazione PEFC: il programma di certificazione forestale.

Il Programme for Endorsement of Forest Certification schemes (PEFC) è un organo che sostiene il Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale.

I principi su cui si basa il marchio PEFC sono tracciabilità e l’ambiente, combattendo la deforestazione.

Alcuni dei Focus:

  • Tracciabilità del materiale
  • Conservazione e protezione della foresta
  • Tutelate della biodiversità
  • Verifica dell’origine del materiale
Read More
loyal-gift

Trasforma la tua Gift in Loyalty

Spesso e volentieri leggiamo articoli dove si analizza la Gift Card come strumento atto ad incentivare le vendite, ne abbiamo già parlato ampiamente vista la fiducia che noi di AMA  Group riponiamo in questa soluzione.

Perfetto per incoraggiare le persone ad acquistare, la carta regalo lascia particolarmente spazio alla visibilità del marchio, che in questa dinamica viene giocoforza messo in risalto.

Gift Card vuol dire Brand ancora prima del prodotto.

Spesso i “problemi” arrivano in un secondo momento, ovvero quando si parla di conversione e fidelizzazione del nuovo cliente.

Far “rientrare” infatti un cliente nei propri programmi loyalty può risultare difficile e per questo solitamente lo si incentiva proponendo uno sconto su spese future.

Siamo contenti di poter dire che abbiamo un modo per semplificare questo passaggio non sempre banale o immediato.

Per esempio, secondo noi, l’incentivo per portare il cliente nel programma Loyalty può essere di natura economica al momento stesso della registrazione dei dati.

Un’unica soluzione multifunzione.

La nostra Gift Card può infatti essere trasformata in carta fedeltà! 

Facciamo un esempio pratico:

Laura vuole fare un regalo a Michele, entra nel negozio X trovando nella Gift la soluzione per lasciargli libertà di scelta (non ci saranno resi, non ci sarà possibilità di sbagliare).

Michele, tutto contento, andrà nel negozio X per utilizzare la Gift, stessa carta che utilizzerà poi per la raccolta punti, scontistiche, concorsi etc.

Questo per il brand si traduce come: 

Step 1 – Michele è un nuovo cliente acquisito (Gift Card donata da Laura, cliente affezionata);

Step 2 – Michele è un cliente iscritto al programma fedeltà, grazie anche all’incentivo proposto dal brand al momento della registrazione!

 

AMA Group – I tuoi vantaggi in modo semplice

Read More
Gift card

Gift Card: perfetta per ogni occasione!

Diventa sempre difficile indovinare il regalo perfetto.

Le idee infatti possono essere davvero svariate, ma purtroppo o per fortuna non c’è una formula esatta per individuare il regalo perfetto perchè le possibilità sono davvero tante.

O forse si?

Avere una carta regalo per un Brand nel proprio catalogo si rivela essere senza dubbio una scelta vincente.

Secondo la National Retail Federation il 65% di chi usufruisce delle gift card arriva a spendere fino al 38% in più.

Ma se da un lato uno dei maggiori vantaggi consiste nell’aumento dell’importo acquistato, i benefici non si fermano qui.

Un fattore per nulla secondario risiede nel fatto che La Gift Card è IVA esente; questo perché la card diventa a tutti gli effetti lo strumento di pagamento, al pari di una prepagata, in questo modo quando verrà attivata non sarà soggetta a IVA, ma soltanto al momento dell’acquisto in cassa o al checkout.

Un cliente che utilizza una Gift (fisica o digitale) significa incasso come primo step, selezione del prodotto dal catalogo per secondo.

Un vantaggio fondamentale per qualsiasi tipologia di business.

Inoltre, la carta ha una scadenza oltre la quale non può essere utilizzata, solitamente di un anno, per un importo limite di € 2990,00.

Ipotizziamo ora il business model di un Franchising.

Permettere ad un cliente di acquistare una gift presso un punto vendita per poi utilizzarla in un altro negozio? Possibile!

Grazie all’integrazione con la parte di ecommerce il cliente avrà libertà di movimento, aumentando l’interazione e migliorando l’immagine del Marchio sul mercato.

Customer journey migliorato, cliente fidelizzato.

Read More
loyalty card

Come sfruttare a pieno i poteri delle Carta Fedeltà

Oggi parliamo di uno tra i più potenti strumenti di marketing: le carte Fedeltà.

Abbiamo già visto infatti come una semplice carta regalo (Gift) possa essere la risposta ai problemi quotidiani del consumatore, essendo infatti una soluzione comoda e pratica che si allinea in base alle esigenze del “portatore”.

La domanda da un milione di dollari diventa allora come fare a sfruttare la Loyalty nel pieno delle sue potenzialità e come, in modo facile, poter tracciare le abitudini dei consumatori.

La soluzione allora arriva da noi di AMA Group, tramite il nostro reparto Digital.

Grazie a questo servizio il mondo fisico incontra quello digitale consentendo di vendere e gestire le carte fedeltà, monitorare l’andamento dei consumatori e creare nuove promozioni da un unico pannello di controllo.

In questo modo le aziende potranno proporre ai clienti tra i vari servizi anche le Gift sia B2B che B2C on-line.

L’utilizzo della nostra piattaforma, Digitama, diventa inoltre fondamentale per raggiungere i clienti nel mondo web per poi guidarli fino in negozio (drive to store).

Come?

L’integrazione avviene grazie alla piattaforma semplice e sicura, per tutti i tool di engagement (API e Plugin), avendo i protocolli SOAP ed essendo in linea con lo standard PCI Compliant, tradotto in parole semplici significa sicurezza al primo posto.

Digitama diventa allora un prodotto necessario per tutti coloro che vogliono migliorare la propria Customer Experience andando ad integrare l’offerta con un potente motore digitale in grado di gestire la partecipazione attiva del pubblico tracciando il comportamento dei consumatori in tempo reale.

Read More
Gift Digitama

Passa al Digitale, passa a DigitAMA

La LOYALTY CARD, presente già da molti anni, ha da subito rivoluzionato il mercato.

Molti marchi infatti hanno da subito percepito questo strumento come soluzione alle loro esigenze in quanto ottimo mezzo per tracciare qualsiasi abitudine del cliente.

Potremmo parlare delle numerose tipologie di consumatori  (i famosi “Target” di cui si sente continuamente parlare, forse con il risultato di abusare questo termine) dato che ne troviamo svariati tipi: quello che non ha tempo, quello che vuole essere sorpreso, quello che non si sa decidere e fa perdere un sacco di tempo (magari in cassa, chiedendo la luna e non volendo spendere niente…deja vù?) etc ect.

Ma non lo faremo in questo articolo.

Potremmo parlare di tutti i VANTAGGI che la carta fedeltà offre a tutti i tipi di clienti sopra citati  in quanto permette all’azienda di raggiungere e conoscere il consumatore in modo facile, questo spiega come mai  la loyalty risulta così diffusa tra le aziende italiane al giorno d’oggi.

Tanti clienti diversi, un’unica RISPOSTA.

Ma neanche di questo parleremo oggi.

Potremmo prendere un articolo datato anche di un paio di anni di una qualche testata giornalistica del settore e notare che la parola d’ordine dove si concentrano gli sforzi di tutti è una sola: DIGITALIZZAZIONE.

Nulla di nuovo, anche se è meno  nuovo il concetto di sfruttare una PIATTAFORMA che integri più funzioni per trasformare la digitalizzazione da nemica ad alleata.

Servirebbe qualcosa di immediato, servirebbe uno strumento che gestisca tutto il mondo LOYALTY con un click, servirebbe qualcosa che aggreghi più funzioni centralizzando l’esperienza dell’utente dandogli più tempo per seguire un cliente, rivedere una vetrina, prendersi un caffè.

Servirebbe, senza dubbio, DIGITAMA.

Non solo LOYALTY. Molto di più.

Read More
BlogPost-ama

Programma Fedeltà; Lo strumento indispensabile per la ripresa

Dall’indagine dell’Osservatorio Fedeltà risulta che nei tre mesi successivi al lockdown circa 6,7 milioni di famiglie hanno modificato le proprie abitudini per la spesa nel settore alimentare. Questo particolare fenomeno detto “Switching” ha toccato molti marchi nel nostro Paese. La domanda che ci poniamo immediatamente è molto semplice: come agire di fronte a questi cambiamenti?

Secondo un’indagine di “Promotion” il fenomeni dello switching tra i consumatori italiani iscritti al programma fedeltà si riduce notevolmente, in particolare tra coloro che prima di marzo 2020 ne erano utilizzatori frequenti.

Questo perché secondo vari sondaggi gli italiani mettono ancora oggi il famoso “Programma Fedeltà” al primo posto tra i metodi col quale il supermercato entra in contatto con loro. 

Ma come si sono attivati i brand per dare attenzioni al cliente…lavorando come abbiamo detto ad inizio articolo per mantenerlo?

Le strategie spesso si sono riversate su tre obiettivi principali:

1)Mantenere i programmi attivi, ovvero estendere le scadenze nei concorsi per accertarsi che il cliente non subisca un danno;

2)Supportare comunità o iniziative benefiche, per esempio alcuni marchi hanno raddoppiato i punti destinati alla Croce Rossa e similari. Questo ha inevitabilmente associato il marchio al mondo sociale

3)Aumentare il valore del programma fedeltà verso il cliente, abbassando le soglie per avere accesso al catalogo premi. 

Questo punto lo abbiamo lasciato per ultimo perché lo riteniamo più importante. 

Tornando ai dati dell’Osservatorio Fedeltà, nel 2020 più del 50% delle aziende italiane avevano un programma fedeltà, in particolare il 60% nel b2c e il 33% nel b2b. 

Andando ancora di più nel dettaglio il 90% dei programmi fedeltà comunicano con i clienti in via digitale ed arrivano a quota 65% le imprese che personalizzano la comunicazione ai clienti.

Non è necessario aggiungere altro, i programmi loyalty si rivelano sempre vincenti, perché permettono di analizzare in un primo tempo per poi affrontarla al meglio

Read More
gattinonI travelcard

Gattinoni Travel Network – GIFTCARD per il turismo

Il turismo è uno dei settori più importanti del Belpaese. Le persone amano soggiornare in posti diversi, scoprire nuovi paesaggi e culture. Cosi anche nel settore dei viaggi i clienti diventano più esigenti e necessitano di una pluralità di servizi.

Amagroup ha sviluppato con Gattinoni , azienda leader nel settore del turismo e degli eventi, con  più di 1500 pdv in Italia Svizzera e San Marino, un progetto legato alle gift card che si divide in tre fasi :  Gift card fisiche B2C, e-gift card, Gift card B2B.

Con una visione sempre più customer – oriented, Gattinoni ha effettuato diverse azioni di marketing e di comunicazione, con strumenti sempre più tecnologici e innovativi, al fine di poter offrire servizi di valore aggiunto ai propri clienti, Leisure e aziende.
Lo sviluppo di una nuova gift card gestita da una piattaforma capace di adattarsi alle proprie esigenze è stata una delle prime iniziative.

Per poter accontentare tutta la propria clientela e senza trascurare comunque l’efficacia della gift card fisica, Gattinoni e Ama Group hanno portato avanti lo sviluppo del progetto, integrando la carta virtuale a quella fisica e non solo per il consumatore finale, ma anche per il mondo delle aziende.

La prima fase del progetto Travel card riguarda la personalizzazione della piattaforma che gestisce tutti i movimenti di carico e scarico del credito, oltre a tutti i flussi amministrativi dalle casse di ogni punto vendita al sistema gestionale di Gattinoni. Durante lo sviluppo personalizzato della piattaforma, sono state prodotte le carte fisiche.

Le card, proposte come idea regalo da offrire ai clienti delle adv Gattinoni Mondo di Vacanze, possono essere utilizzate a complemento di tutti i vari servizi che le agenzie
offrono ai loro clienti, come ad esempio: biglietti aerei, pacchetti viaggio, alberghi…
Le Gift hanno validità di un anno e possono essere utilizzate sui prodotti selezionati dal network e in tutti i punti vendita Gattinoni Mondo di Vacanze.
Il valore della gift è variabile, per offrire la possibilità ai clienti di scegliere la card in linea con le proprie aspettative.

Ogni agenzia di viaggio ha il proprio logo personalizzato e questo permette di consolidarne il
brand e l’identità, affiancato a quello nazionale di Gattinoni Mondo di Vacanze.
Le carte sono accompagnate ad un cofanetto regalo, che valorizza l’immagine già molto forte del brand.
Come amministratore della rete oppure tramite il team di analisi di Ama Group, Gattinoni ha
la possibilità di vedere tutti i movimenti e di estrarre dei sinottici, da cui è possibile, ad esempio, capire i valori gift più richiesti o l’andamento del fatturato.
Da questi dati si possono stabilire i periodi di maggiore richiesta e quindi poter effettuare promozioni mirate a seconda dei mesi di picco.

Read More
e-gift card

AUMENTA LA VISIBILITÀ CON LA TUA E-GIFT CARD

L’Italia, così come afferma il presidente di Netcomm Roberto Liscia in una intervista a Class CBNC, è da sempre il primo paese occidentale con un e-commerce molto sviluppato. 

Come conseguenza del lockdown, gli acquisti online, soprattutto per i beni di prima necessità, sono praticamente raddoppiati.

Il consumatore deve poter usufruire delle stesse agevolazioni e servizi che trova all’interno di uno store fisico, di conseguenza la gift card , a cui
ormai la maggiorparte dei consumatori si è abituata, deve essere sempre disponibile, anche online.

Al fine di avere una maggiore visibilità e aumentare il proprio fatturato, è importante che la gift card sia erogata direttamente dal brand che otterrà così maggiori benefici, tra i quali:

– Zero intermediari: con l’esito di non dover pagare fee sulle vendite a nessun circuito terzo.

– Aumento del traffico online: i clienti cercando l’acquisto di una gift card, atterreranno più facilmente sul sito del Brand

– Incremento del fatturato: l’importo non speso completamente da consumatore finale, comporta un attivo per il solo Brand

– Integrazione card virtuale e fisica

– Grande flessibilità e velocità nelle personalizzazioni

Per il consumatore finale è normale l’acquisto a distanza e sicuramente molte aziende, che prima non erano abituate alla vendita online, stanno ora investendo nell’e – commerce, integrando tutti quei servizi a cui i consumatori sono da sempre abituati e da cui traggono beneficio.

La gift card fisica, rimane sempre uno strumento molto apprezzato e richiesto dal consumatore finale.

Read More